Pavimenti interni sopraelevati

Le pavimentazioni sospese su strutture metalliche, a moduli poggianti e removibili, offrono al progettista la più totale libertà nell’inserimento degli impianti e notevoli performance di fonoassorbenza, robustezza, durata e facilità di manutenzione, che non hanno confronti con i pavimenti classici.

I vantaggi

I vantaggi sono davvero innumerevoli, sia dal punto di vista creativo che funzionale:

  • Vengono completamente abbattuti i vincoli nel posizionare gli impianti.
  • I pavimenti sopraelevati consentono di coprire direttamente un pavimento preesistente. È inoltre possibile ispezionare e modificare l’impiantistica presente nell’intercapedine: in caso di ristrutturazione ad esempio, i cavi e le tubature possono essere riposizionati nell’intercapedine.
  • Grazie alla sua versatilità e alla semplicità di utilizzo, il pavimento sopraelevato S.K.I. risulta uno strumento dalle infinite potenzialità di applicazione, anche nei contesti più sorprendenti e inediti.

Che cos’è?

Il pavimento sopraelevato S.K.I. è composta da:

  • Rivestimento in gres fine porcellanato
  • Anima strutturale

Rivestimento in gres fine porcellanato

sopraelevato-interno-dettaglio-2Il rivestimento superiore è in gres fine porcellanato. A disposizione per i progettisti la maggior parte dei prodotti presenti all’interno della gamma Kronos. Dalle superfici naturali alle lappate la scelta si amplia su molteplici colori e finiture. Il gres fine porcellanato viene poi assemblato all’anima strutturale che potrà essere composta in diversi modi in base alle esigenze del progetto. Il pannello sarà poi rettificato con una leggera svasatura per agevolare notevolmente la posa e l’eventuale rimozione della pavimentazione sopraelevata. Inoltre attraverso l’utilizzo del Bordo UNI, costituito da un elastomero poliuretanico morbido ad elevata stabilità chimica e resistenza all’abrasione, si garantiscono una più efficace protezione agli urti ed una migliore tenuta all’aria e all’umidità del pannello. Questo tipo di bordo garantisce una completa uniformità tra bordi perimetrali e fughe interne.

Anima strutturale

Si può scegliere tra diverse tipologie di anima strutturale per rispondere alle diverse esigenze del progetto da realizzare con il pavimento sopraelevato:

  • Legno truciolare
  • Solfato di calcio, spessore 30mm
  • Solfato di calcio, spessore 35mm

Kronos Tecnica propone anche la soluzione S.K.E. Accoppiato come pannello strutturale per l’interno, nelle due versioni disponibili:

  • S.K.E. 15l
  • S.K.E. 20l